TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLE FECI DEL CUCCIOLO

TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLE FECI DEL CUCCIOLO

86 / 100

TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLE FECI DEL CUCCIOLO

c9b002fe1bb0320831a8ae78670fdb6f XL

Lo sai che proprio la cacca può essere un ottimo indicatore della salute generale del tuo cane? E se sai cosa tenere controllato può persino aiutarti a prevenire alcuni problemi di salute. Ecco perché noi di Cuccioli e Coccole, ma, sicuramente, anche il tuo medico veterinario, diamo molta importanza alla popò. Infatti gli abbiamo dedicato un intero capitolo nei nostri contenuti.

La prossima volta che porti fuori il tuo Fido oppure pulisci la lettiera del tuo Micio, osserva bene le feci del cucciolo: sarai in grado di ottenere delle informazioni importanti su quello che il tuo cane o il tuo gatto stanno cercando di dirti.

COME DOVREBBERO ESSERE LE FECI DEL CUCCIOLO? 

Ogni cane o gatto è unico, quindi la “cacca normale” che fa solitamente il tuo animale in salute, può essere in qualche modo diversa da quella da un altro. Bisogna tenere d’occhio le sue abitudini e l’aspetto della sua cacca, in modo che se qualcosa cambia, sai cosa dire al medico veterinario. Ricorda che se scopri cambiamenti nelle normali abitudini del tuo cucciolo, rivolgiti al medico veterinario.

Il colore
La cacca di cane, cucciolo o adulto che sia, dovrebbe essere marrone cioccolato; in ogni caso il colore potrebbe subire delle variazioni a seconda del cibo della quale si nutre il cucciolo.

La forma
Le feci devono essere ben formate come un cilindro e piuttosto compatte. Se invece noti che sono troppo molli oppure eccessivamente dure rivolgiti al tuo medico veterinario.

La quantità
Come regola generale, il volume delle feci prodotte dal tuo cane dovrebbe essere commisurato alla quantità di cibo che mangia. Se ti sembra che non corrisponda, segnalalo al medico veterinario.

Se la cacca del tuo cane è ricoperta da una specie di gelatina (feci gelatinose), indica la presenza di un’irritazione intestinale che potrebbe essere causata da allergia o intolleranza alimentare, stress, parassiti, cambiamenti recenti nella dieta, qualche schifezza mangiata.
Di solito dura poco e ritorna tutto nella normalità, se invece il sintomo persiste è bene rivolgersi al veterinario per stabilire la causa e trattare adeguatamente il problema.

QUALE DEVE ESSERE LA CONSISTENZA DELLE FECI DEL CUCCIOLO?

maschera di lattice emoticon con cacca

Quando raccogli la cacca del tuo cucciolo, controlla bene la sua consistenza, tastandola attraverso il sacchetto di plastica. Dovrebbe essere compatta, umida e facile da raccogliere. La diarrea o le feci molli potrebbero essere un indicatore di disturbi intestinali e possono essere un segnale che qualcosa nella sua pancia non stia funzionando a dovere. Se la cacca è dura o asciutta, potrebbe essere segno di costipazione. Se noti che le feci del tuo animale non sono come al solito e noti dei cambiamenti come quelli appena descritti , parlane con il medico veterinario.

Vediamo di seguito questa scheda che ci descrive con un punteggio morfologico visivo da 1 a 7 tenendo conto della forma e della consistenza delle feci.

Inoltre questa scheda ci consiglia alcuni integratori che potremmo somministrare al nostro animale, ascoltando, però, sempre il parere del medico veterinario.

FECI DEL CUCCIOLO
foto di NBF Lanes

LE CAUSE DI COSTIPAZIONE NEL CANE 

La costipazione nel cane può essere causata da diversi fattori, tra i quali ad esempio possiamo trovare:

  • Apporto di fibra non corretto nell’alimento
  • Le ghiandole perianali possono essere ostruite o infiammate
  • Eccessiva toelettatura (presenza di peli nelle feci)
  • Presenza di corpi estranei
  • Un effetto collaterale dell’assunzione di farmaci
  • Disidratazione

QUALI POSSONO ESSERE LE CAUSE DI DIARREA?

Sono molti i fattori che possono causare la diarrea in un cane o in un gatto:

  • Un evento stressante come l’adozione di un nuovo cane, l’arrivo di un nuovo membro in famiglia, un trasloco e il cambio di casa, ecc
  • Il passaggio troppo rapido a un nuovo tipo di cibo
  • Mangiare il cibo degli umani
  • Nuovi farmaci
  • Bere acqua stagnante o sporca, da una pozzanghera o da un fosso

La presenza di diarrea, feci molli e costipazione potrebbe essere inoltre indice della presenza di una patologia, per tale motivo è sempre opportuno rivolgersi al medico veterinario se ti accorgi che c’è qualcosa che non va nelle feci del tuo animale.

QUANDO CAMBIO IL TIPO DI CIBO DEL CANE, POTREBBERO MODIFICARSI LE FECI DEL CUCCIOLO? 

Se succede che devi modificare l’alimento del tuo cane, il cambiamento potrebbe influire sulla sua cacca, almeno per qualche tempo. Proprio come noi umani dobbiamo adattarci a un nuovo tipo di cucina in un paese straniero, il tuo cane può avere la stessa reazione.

E’ fondamentale che il passaggio dal suo vecchio cibo a quello nuovo avvenga in modo graduale, in un periodo di 7-10 giorni.

VERMI NELLE FECI DEL CUCCIOLO

parassiti interni vengono eliminati con le feci : se noti dei puntini bianchi come chicchi di riso o lunghi come spaghetti probabilmente il tuo cane ha un’infestazione in corso. I parassiti consumano le sostanze nutritive indispensabili al tuo cane causando un abbassamento delle difese immunitarie, per questo sarà necessario un antiparassitario specifico. Porta un campione di feci del cucciolo appena raccolte al tuo veterinario per stabilire la terapia adeguata al tipo di parassita.


COSA FARE SE C’È SANGUE NELLE FECI DEL CUCCIOLO? 

Se noti del sangue nelle feci del tuo cane, dovresti rivolgerti immediatamente al veterinario. Il sangue può provenire da una qualsiasi parte dell’apparato digerente dell’animale. A seconda dell’origine, le caratteristiche saranno diverse. Inoltre, il sangue può essere fresco – quando è di colore rosso – o può essere digerito – quando è nero. È importante notare ogni aspetto per poterne parlare col veterinario.

CAUSE DELLA PRESENZA DI SANGUE NELLE FECI DEL CANE

Probabilmente è quello che più ti spaventerà: il sangue rosso – ematochezia – indica che l’emorragia si trova nell’ultima parte dell’intestino del cane, ovvero colon, retto o ghiandole anali. Ecco le possibili cause:

  • Colon infiammato o colite: è relativamente comune e di solito compare a causa di un cambiamento improvviso dell’alimentazione o dopo un avvenimento stressante. Altre possibili cause sono intolleranze alimentari o allergie. Le feci del cucciolo appaiono con gocce di sangue e talvolta anche muco.
  • Stitichezza: un’alimentazione che non fornisce una quantità adeguata di fibre può portare a lesioni al retto a causa dello sforzo che il cane deve fare quando le feci sono molto secche.
  • Malattie delle ghiandole anali: l’ano del cane ha delle ghiandole che immagazzinano un liquido maleodorante che esce con le feci. I cani usano questo odore per comunicare – infatti è proprio ciò che annusano quando incontrano un altro cane – e per marcare il territorio. Se le ghiandole sono affette da lesioni e presentano ferite o fistole, possono portare alla presenza di sangue nelle feci.
  • Parassiti intestinali: la presenza di intrusi nell’intestino del tuo cane è un’altra delle cause del sangue nelle feci del cucciolo. I parassiti si attaccano alla mucosa intestinale causando ferite che sanguinano.
  • Gastroenterite emorragica: qualsiasi razza può soffrirne, anche se è più frequente nelle razze piccole o toy. La causa non è molto chiara, ma ciò che accade è che l’animale comincia ad espellere una grande quantità di sangue fresco che può essere o meno accompagnato da diarrea. Se ciò dovesse accadere, portalo immediatamente dal veterinario.
  • Polipi: più frequenti nei cani più anziani, generalmente maschi, sono tessuti molto fragili che si formano nell’intestino e che sanguinano facilmente.
  • Parvovirus: questa malattia di origine virale si verifica soprattutto nei cuccioli non vaccinati. Uno dei sintomi è la diarrea con sangue fresco, così come vomito, mancanza di appetito e debolezza.
  • Avvelenamento: se c’è del sangue nelle feci del cucciolo, potrebbe aver ingerito del veleno. Il veleno per topi, ad esempio, impedisce la coagulazione del sangue e causa emorragie in diverse parti del corpo. Se sospetti che il tuo cane abbia accidentalmente ingerito del veleno, contatta immediatamente il veterinario.

Lascia un commento