Il funzionamento di molti repellenti naturali si basa sull’utilizzo di sostanze che gli animali evitano nel loro ambiente naturale. Ad esempio le zanzare evitano le piante di citronella o, ancora, molti animali evitano l’urina dei predatori.